Valutazione Rischio Incendio

 

La Valutazione Rischio Incendio costituisce parte integrante del documento di valutazione dei rischi, di cui agli artt. 17 e 28 del D.Lgs. 81 del 9 aprile 2008 e s.m.i.

La Valutazione Rischio Incendio permette di classificare l’Azienda in base al rischio d’incendio in modo da verificare l’adeguatezza dei luoghi di lavoro alla normativa e determinare gli specifici obblighi del datore di lavoro, per quanto concerne le modalità di addestramento antincendio della propria squadra di emergenza.

A conclusione del processo di valutazione del rischio incendio, deve essere redatto il piano di emergenza (all. VII D.M. 10/03/1998), che riporta le misure organizzative e gestionali da attuare in caso di emergenza( incendio, terremoto, alluvione, ecc..).
 

 

 
La valutazione rischio incendio è fondamentale per garantire la sicurezza nei luoghi di lavoro, perché determina il livello di esposizione al rischio, ovvero, esprime la probabilità che un incendio possa divampare e le probabili conseguenze. Grazie a questa valutazione iniziale è possibile individuare le misure di sicurezza da adottare per diminuire le probabilità d’innesco e propagazione di un incendio.

Inoltre, il processo di valutazione del rischio incendio consente al datore di lavoro di salvaguardare la sicurezza dei lavoratori e delle altre persone presenti negli ambienti di lavoro attraverso:

  • la prevenzione del rischio di incendio;
  • l’informazione dei lavoratori e delle persone presenti;
  • la formazione dei lavoratori;
  • le misure tecnico-organizzative destinate a porre in essere i provvedimenti necessari.

Richiesta informazioni

Questo sito utilizza cookies. Per saperne di più: Privacy Policy

Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser