Valutazione Stress Lavoro Correlato

 

La Valutazione Stress Lavoro Correlato si occupa di identificare i rischi di tipo psicosociale (ad esempio, mobbing e burnout), oltre che quelli riconducibili all’organizzazione del lavoro, a cui sono sottoposti i lavoratori, sia nei contesti lavorativi pubblici che in quelli privati.

Il D.Lgs 81/2008 Testo Unico in materia di Salute e Sicurezza negli ambienti di Lavoro, impone che il datore di lavoro effettui la valutazione dello stress correlato al lavoro, secondo quanto previsto dall’Accordo Quadro Europeo del 08/10/2004; la Valutazione Stress Lavoro Correlato è quindi parte integrante del Documento Valutazione Rischi, ed è obbligatoria per tutte le imprese con almeno 1 lavoratore

 
Per effettuare la valutazione stress lavoro correlato, il Datore di Lavoro dovrà coinvolgere il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, il Medico Competente, il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza, ed i lavoratori, oltre che il proprio consulente di Sicurezza sul Lavoro(qualora sia presente).

Tramite sondaggi e l’utilizzo di check list per il rilevamento di indicatori oggettivi di rischio, sarà possibile adeguare il Documento di Valutazione dei Rischi, secondo quanto previsto dalla normativa di riferimento.

Le problematiche legate allo stress lavoro correlato dovranno essere continuamente monitorate dall’azienda e supportate da attività di prevenzione, tra cui, la principale, é la formazione dei collaboratori su questa tipologia di rischio, tramite opportuni corsi sul rischio stress lavoro-correlato.

Richiesta informazioni

Questo sito utilizza cookies. Per saperne di più: Privacy Policy

Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser